lunedì 2 febbraio 2009

selezione


L'uomo è un creativo parassita del mondo, ma ciò che cambia la vita, ciò che la perde e la riconquista, è donna.

La vita di un puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

Io non sono schivo, semplicemente non vado nei posti che non mi piacciono. Sono selettivo.

Quando uno è triste non servono le classifiche, non c’è un tristometro, è inutile dire sto mediamente peggio di te o decisamente meglio di te, si diventa tutti ottusi ed egoisti e la propria tristezza diventa una grande campana in cui ci si chiude, per non ascoltare la tristezza degli altri.

(Stefano Benni - Achille Piè Veloce)

4 commenti:

Michael Piazza ha detto...

MA CCHè!!!!!!!!!
NON BISOGNA ESSERE TRISTI!!!
pres'empio guarda me...
sto da Dio eppure ciò:
- una mancanza di pelo spaventosa
- una mancanza di soldi orribile
- una mancanza di amici disgustosa
- una mancanza di....
...
cazzo
...
la salute ce l'ho...
merda non riesco a fare nanche l'emplein....

ore sono triste.

Michael Piazza ha detto...

si effettivamente... io te l'avevo detto di leggerlo, io l'ho letto e l'ho recitato.
piaceva tanto ad un mio amico che adesso recita in russia... ricordi la compagnia "Porto Canale"?

Amélie ha detto...

si la ricordo. ma che c'entra?
c'era anche benni?

M. Piazza ha detto...

quell'anno facemmo molte uscite ma poche pubbliche alcune cose che recitavamo in pubblico (te lo vedi? per strada a San Marino, di sera e di giorno, ti rendi conto... a rimpensarci oggi... che imbarazzo) tra l'altro anche Benni, è un nome a me caro... anzi è un "ome" a me caro