lunedì 16 febbraio 2009

stella


Non sono le parole a smuovere le convinzioni sedimentate e le illusioni più persistenti. Non i discorsi.
È il carisma di chi parla, gli occhi con cui interroga, i silenzi con cui comunica, l’entusiasmo che trasmette, che senza persuadere ci fa sentire uguali.
Come una Stella che improvvisamente si accende.

1 commento:

papaya ha detto...

e le lacrime? dici di no? ecco perchè a me non mi riesce.