martedì 12 febbraio 2008

a bon droyt - capitolo 7


Sbam!
Castello di Limeux (château Gauthier): grande corte centrale giorno -4 gg allo spettacolo. ore 16.15

“Lisè quante battute hai tu?”
“Da oggi Chiamami Agramente devo entrare nella parte… una dozzina…”
“e perché io ne ho solo una?”
“Cosa devi dire?”
“Ecco: Un altro giorno mia signora solo uno e tutto sarà svelato..”
“Fortunato te”

12 commenti:

Amélie ha detto...

ok ok
stasera cercheró di essere + puntuale..
è che stavo scrivendo il post qui sopra..

papaya ha detto...

tutto si fa stringente, sempre più.. dovrò postarti un brano che parla di ciò, prima o poi.
quando vengo lì voglio che la mia vita con te sai epica dal primo all'ultimo momento. voglio che le nostre menti si uniscano e creino qualcosa di indimenticabile.

ed luisé ha detto...

vino vino vino vino vino vino... y se fue!

Amélie ha detto...

sai che?
il passato è una brutta bestia.
anche la zuppa, ma il passato di piú

parmino ha detto...

Il passato non è passato finchè non diventa così remoto che non te lo ricordi più, a quel punto avrai un oceano di presente da dimenticare.

Amélie ha detto...

mi spiace ma non credo par
il passato è di fatto tutta la tua vita. tu di te sai solo quel che ricordi. tu sei la punta futurista del passato. non sei che un produttore di ricordi.
e purtroppo non se ne scappa. belli o brutti, magnifici o tremendi, i ricordi hanno il potere di farci vivere in un limbo che non è il presente.
ed è tremendamente rischioso.
perchè ci sono un mare di cose nel presente. è solo che non tutte sanno stare a galla

ed luisè ha detto...

già

ed luisè ha detto...

già

ed luisè ha detto...

Eggià.
Attenzione a non farsi sommergere da ondate di ricordi...il presente è già un ampio mare aperto.

ed luisè ha detto...

Eggià.
Attenzione a non farsi sommergere da ondate di ricordi...il presente è già un ampio mare aperto.

eddi ha detto...

AIUTO!!! STO NAUFRAGANDO NEL MARE VIRTUALE....non bastava quello reale???
jejejejejejejeje

ARGHHH ha detto...

sentite razza di dementi! a parte il fatto intendevo quello che hai detto: il passoto non passa! quello che noi chiamiamo passato è roba che neanche esiste più nell'orizzonte della nostra vita. riguardo al presente (che è tutto ciò che riesco a ricordare della mia vita): meglio spararsi una pallottola nel cranio.